martedì 30 dicembre 2008

Perchè il pieno costa così tanto

Sappiamo tutti che il prezzo del carburante dipende da due cose: dal prezzo del petrolio e dalle cosiddette accise.

L'accisa è una tassa sulla fabbricazione e sul consumo. Si applica su beni come la benzina, tabacchi, alcolici ecc... e viene istituita per far fronte a determinate emergenze o per finanziare determinate iniziative. E' interessante vedere come l'accisa sul carburante in Italia contenga delle voci un po' paradossali.

Attualmente il nostro pieno di benzina sta finanziando: (fonte wikipedia)

  • la guerra in etiopia del 1935
  • la crisi di Suez del 1956
  • il disastro del Vajont del 1963
  • l'alluvione di Firenze del 1966
  • il terremoto in Belice del 1968
  • il terremoto in Friuli del 1976
  • il terremoto in Irpinia del 1980
  • la guerra in libano del 1983
  • la missione in bosnia del 1996
  • il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004

Il totale di queste voci è pari a circa 25 centesimi al litro. A questo, ovviamente aggiungiamo l'IVA, quindi una tassa sulla tassa !!!
Una macchina che fa i 15 con un litro e che percorre una media di 30.000 km all'anno, fa 2.000 litri di carburante. Il proprietario di questa macchina versa quindi 500 euro ogni anno (+IVA) per finanziare... giudicate voi !!!

1 commento:

alexilgrande ha detto...

Passa dal mio blog. C'è un premio per te. ;)